mercoledì, 22 Novembre 2017

Telecom torna sui suoi passi: ADSL senza linea voce si puo’

Scritto da  il 20 Gennaio 2005

La Telecom, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni in Italia, lo ha confermato durante il meeting svoltosi il 20/12/2004 con l'Associazione Italiana Internet Providers (AIIP): da Gennaio 2005 continuerà ad essere possibile attivare una connessione ADSL anche se non si è in possesso di una linea voce, ne tanto meno sarà disattivata la linea veloce agli utenti che decideranno di disdire il contratto telefonico in futuro.

La Telecom ha spiegato che si è trattato di un equivoco da parte dell'AIIP e che non aveva assolutamente intenzione di imporre una clausula di questo tipo ai suoi clienti, senza l'autorizzazione del Garante per le Comunicazioni.

L'Associazione, rappresentata dal Presidente Paolo Nuti, ha commentato soddisfatta questo cambio di direzione, ringraziando il Garante per le Comunicazioni per l'intervento ufficioso in questa delicata questione, che avrebbe rischiato di stroncare sul nascere il VoIP (Voice Over Internet Protocol), nuova tecnologia di trasporto della voce su internet che i Provider vedono come prossimo futuro nella comunicazione telefonica e che sta iniziando a prendere piede nel nostro Paese, apportando vantaggi economici alle piccole e medie imprese.

Diciamo che la situazione è stata bloccata temporaneamente, perché Telecom tornerà presto sulla questione. Ha già anticipato che proporrà ai Provider un canone per l'ADSL, (per ammortizzare le spese di manutenzione fatte sulla rete). L'AIIP è consapevole del fatto che ciò sarà inevitabile, tutto sta nel trovare un accordo tra le parti sull'ammontare del canone, in modo da non gravare troppo sulle tasche dell'utente finale.

Naturalmente sarà uno scontro in cui gli interessi economici saranno presenti da ambo le parti: ci auguriamo che il Garante verifichi in modo obiettivo le richieste dei due schieramenti e che non ci vada di mezzo come al solito il povero cittadino.

Letto 2477 volte Ultima modifica il 06 Luglio 2013

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.