Stampa questa pagina

La famiglia nel nuovo diritto

Scritto da  il 17 Giugno 2003

Editore Zanichelli, Bologna 2002, quinta edizione, pg.398 - AA. VV. 

 

 

Ad oltre venti anni dalla riforma del diritto di famiglia, il volume, giunto alla sua quinta edizione, offre una sintesi delle at-tuali problematiche relative ai rapporti di famiglia. Rispetto alle precedenti edizio-ni,è mutato il quadro legislativo interno- in particolare con la riforma dell’adozio-ne e con le misure contro la violenza nelle relazioni familiari - ed europeo - princi-palmente con la proclamazione, a Nizza,della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e con il Regolamento eu-ropeo(c.d. Bruxelles II).Anche a livello  giurisprudenziale si registrano significativi indirizzi innovativi. Normativa del codice e delle leggi speciali concorrono a definire una disciplina che, nella sua evolu-zione,sempre più dà attuazione ai princi-pi di eguaglianza, libertà, autonomia, ri-spettodella dignità della persona, a suo tempo espressi dalla Costituzione. Al ri-guardo gli Autori diffusamente registrano i più significativi interventi della dottrina e della giurisprudenza e le più rilevanti linee di tendenza emerse nell’interpretazione delle  norme.

In tal modo, molte delle questioni che nelle prime edizioni si segnalavano come problematiche hanno trovato una soluzione coerente con i principi costituzionali e con le trasformazioni sociali della famiglia. Esistono tuttavia problemi che il legislatore venti anni fa non aveva affrontato,in primo luogo la procreazione assistita, nonché la famiglia di fatto e peri quali la situazione di vuoto legislativo oggi esistente appare fonte di incertezze gravissime.

Ve ne sono altri, per i quali si avverte l’esigenza, è la stessa Corte costituzionale ad esprimerla, di un intervento legislativo per dare più compiuta attuazione ai principi costituzionali: è il caso, ad esempio, della filiazione naturale,dove le residue differenze con quella legittima, in particolare sul piano dei rapporti di parentela, sembrano non più giustificate nella coscienza sociale, di modo che una ulteriore revisione della normati-vadi riforma sembra auspicabile.

Da questo punto di vista il volume si propone di offrire non solo una lettura della disciplina attuale del matrimonio, dei rapporti personali e patrimoniali dei coniugi, della separazione e del divorzio, della filiazione legittima naturale e adottiva, ma anche elementi di riflessione, di valutazione critica e di approfondimento. L’ampia ap-pendice di bibliografia ragionata, offre al lettore, allo studente, all’operatore del diritto  uno strumento agevole di consultazione.

 

Mario Bessone è professore ordinario diIstituzioni di diritto civile nella Facoltà diGiurisprudenza nell’Università di Roma“La Sapienza”.Guido Alpa è professore ordinario di Isti-tuzionidi diritto privato nella Facoltà diGiurisprudenza nell’Università di Roma“La Sapienza”.Andrea D’Angelo è professore straordinario di Istituzioni di diritto privato nella Fa-coltàdi Giurisprudenza nell’Università di Genova.Gilda Ferrando è professore straordinariodi Istituzioni di diritto privato nella Facoltà di Economia nell’Università di Genova.Maria Rosa Spallarossa insegna Diritto di famiglia nella Facoltà di Giurisprudenza nell’Università di Genova.

 

Indice

Capitolo 1

LA FAMIGLIA NELLA EVOLUZIONE DELLA SOCIETÀ E

DEI MODELLI NORMATIVI

001 1La famiglia nella società italiana

003 2La cronistoria della riforma del diritto di famiglia: progetti e di-segni

di legge

008 3Dal modello di famiglia del Code Napoléon al modello del codi-ce

italiano del 1942

015 4 La famiglia nella Costituzione

019 5 L’attuazione dei principi costituzionali e l’opera della Corte co-stituzionale

anticipatrice della riforma

026 6 Le linee fondamentali della riforma del diritto di famiglia

033 7 La famiglia come società «aperta» e la rilevanza dell’interesse

familiare

037 8 Principi generali del diritto di famiglia

038 a) La «coscienza sociale»

039 b) La consapevolezza nell’uso dei principi

041 c) Principi generali e qualità delle parti

041 d) Principi generali e ideologia dell’interprete

042 9 La riforma e l’evoluzione successiva del diritto di famiglia

047 10 Il quadro europeo

Capitolo 2

IL MATRIMONIO E IL REGIME DELLE NULLITÀ

053 1 Concetti e problemi generali

055 2 Il matrimonio come atto. Le forme del matrimonio civile,

concordatario, acattolico

060 3 La disciplina del matrimonio tra concezione consensualistica e

concezione statualistica

063 4 Condizioni per contrarre matrimonio: la diversità di sesso, l’età,

la capacità dei nubendi, la libertà di stato

069 5 I vizi del matrimonio-atto

074 6 Il matrimonio putativo e la responsabilità per l’invalidità del ma-trimonio

078 7 La famiglia di fatto

Capitolo 3

 I RAPPORTI PERSONALI TRA CONIUGI. IL PRINCIPIO

DEL CONSENSO E IL GOVERNO DELLA FAMIGLIA

095 1 Introduzione. Diritti e doveri dei coniugi

098 a) Coabitazione

100 b) Fedeltà

101 c) Assistenza

103 d)Collaborazione

104 e)Obbligo di contribuzione e sua efficacia esterna

107 2 Cognome e cittadinanza della moglie

109 3 La regola dell’accordo nelle decisioni familiari. La fissazione

della residenza

115 4 L’intervento del giudice

118 5 Doveri verso i figli

120 6 Eguaglianza dei coniugi e potestà dei genitori

123 7 Principio di eguaglianza e rapporti sociali

Capitolo 4

LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI

127 1 Premessa

128 2 La separazione consensuale

132 3 Dalla separazione per colpa alla separazione per fatti incolpevoli

135 4 La pronuncia di addebito e le sue conseguenze

138 5 Separazione e divorzio

139 6 Gli obblighi dei coniugi separati. Il mutamento di titolo della se-parazione

143 7 L’affidamento della prole

152 8 Gli effetti patrimoniali della separazione

152 a) Lo scioglimento della comunione

153 b)L’assegno di mantenimento e l’assegno alimentare

156 c)L’assegnazione della casa familiare

159 d)I diritti successori del coniuge

160 9 La riconciliazione

Capitolo 5

LO SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO

163 1 Premessa. Le fonti. I modelli

167 2 Presupposti del divorzio

169 a) La separazione personale dei coniugi

171 b) Cause penali e divorzio

172 c)Divorzio o matrimonio all’estero di cittadino straniero

174 d) Matrimonio non consumato

175 e) La sentenza di rettificazione di attribuzione di sesso

175 3 Effetti della pronuncia di divorzio relativamente ai coniugi

175 a)Effetti personali

176 b)Effetti patrimoniali

177 c)L’assegno di divorzio

183 d) Assegno a carico dell’eredità

184 e)Pensione di reversibilità e altri assegni

185 f ) Indennità di fine rapporto

185 g) Assegnazione della casa familiare

187 4 Effetti, relativamente ai figli, dello scioglimento del matrimonio

o della cessazione degli effetti civili del matrimonio celebrato

con rito religioso

187 a)Affidamento dei figli

192 b) Mantenimento dei figli

Capitolo 6

 RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONIUGI

193 1 Introduzione

197 2 Natura e pubblicità del regime legale

198 3 La «comunione» nel sistema dei rapporti patrimoniali

201 4 L’oggetto della comunione legale

206 5 Segue. Azienda e impresa coniugale

208 6 Segue. La comunione de residuo

210 7 Segue. I beni personali

212 8 L’amministrazione dei beni della comunione

217 9 La responsabilità

221 10 Lo scioglimento della comunione

224 11 Le convenzioni matrimoniali

227 12 Comunione convenzionale, separazione dei beni

230 13 Il fondo patrimoniale

234 14 I diritti successori del coniuge

Capitolo 7

 IL LAVORO FAMILIARE NELL’IMPRESA

237 1 Le origini della riforma

241 2 La funzione dell’impresa familiare: la tutela del lavoro nella fa-miglia

e nell’impresa

243 3 La titolarità dell’impresa familiare

245 4 I soggetti dell’impresa familiare

246 5 I diritti che spettano ai collaboratori

247 6 La comunione tacita familiare

Capitolo 8

 LA FILIAZIONE

249 1 Premessa

251 2 La funzione educativa

257 3 Il figlio come soggetto attivo del rapporto educativo. I doveri dei figli

262 4 Amministrazione dei beni e rappresentanza

264 5 Filiazione legittima e naturale

268 6 «Favor legitimitatis» e «favor veritati

270 7 L’accertamento della filiazione legittima. Le presunzioni di pa-ternità

e di concepimento

275 8 Le azioni di stato di figlio legittimo. Il disconoscimento

280 9 Le azioni di contestazione e di reclamo di legittimità

282 10 La filiazione fuori del matrimonio

287 11 Il riconoscimento dei figli naturali

295 12 La dichiarazione giudiziale di paternità

300 13 Il rapporto di filiazione naturale: obbligo di mantenimento, co-gnome

del figlio e inserimento nella famiglia legittima

304 14 La filiazione non riconoscibile

306 15 I diritti successori dei figli naturali

310 16 La parentela naturale

313 17 La legittimazione del figlio naturale

318 18 «Status filiationis» e procreazione artificiale

Capitolo 9

 L’ADOZIONE E L’AFFIDAMENTO

323 1 Le adozioni e gli affidamenti. L’adozione come strumento di po-litica

sociale

326 2 L’adozione e gli strumenti di assistenza educativa. Gli affida-menti:

in particolare, l’affidamento familiare

329 3 Le fonti

330 4 L’adozione piena o legittimante di minori. I requisiti relativi agli

adottanti: l’idoneità della coppia; il matrimonio

332 5 I requisiti relativi agli adottanti: l’età

334 6 I requisiti relativi agli adottandi: in particolare la situazione di

abbandono e lo stato di adottabilità

337 7 L’adozione di minore straniero. I requisiti relativi agli adottanti:

la idoneità «in astratto» della coppia; il matrimonio

340 8 I requisiti relativi agli adottanti: l’età

341 9 I requisiti relativi agli adottanti: il matrimonio

341 10 I requisiti relativi agli adottandi: lo stato di abbandono e il con-senso

espresso dai genitori naturali

344 11 L’ingresso del minore in Italia e il provvedimento straniero

345 12 L’adozione in casi particolari

349 13 L’adozione di maggiori di età

350 14 Gli effetti delle adozioni

353 Nota bibliografica

353 Capitolo 1. La famiglia nella evoluzione della società e dei mo-delli

normativi

355 Capitolo 2. Il matrimonio e il regime delle nullità

362 Capitolo 3. I rapporti personali tra coniugi. Il principio del

consenso e il governo della famiglia

365 Capitolo 4. La separazione personale dei coniugi

368 Capitolo 5. Lo scioglimento del matrimonio

371 Capitolo 6. Rapporti patrimoniali tra coniugi

377 Capitolo 7. Il lavoro familiare nell’impresa

379 Capitolo 8. La filiazione

388 Capitolo 9. L’adozione e l’affidamento

 

 

Letto 1830 volte

Ultimi da Redazione